I miei minibanner

Estis Estis Estis Estis Estis Estis Estis Estis Estis Estis

La mia Estis

Un dì arrivai finalmente ad Estis e compresi...
era lì che nascevano le mie fantasie, era lì che riuscivo a trasformarle in immagini, come il poeta compone i suoi versi
, come il narratore prepara la sua prosa, come il pittore colora la sua tela, era lì che trovavo rifugio... nella mia Estis

sabato 17 maggio 2008

Se qualcuno un giorno


Se qualcuno un giorno bussa alla tua porta dicendo che è un mio emissario,
non credergli, anche se sono io;
ché il mio orgoglio vanitoso non ammette neanche che si bussi alla porta irreale del cielo.
Ma se, ovviamente, senza che tu senta bussare,
vai ad aprire la porta e trovi qualcuno come in attesa di bussare, medita un poco.
Quello è il mio emissario e me e ciò che di disperato il mio orgoglio ammette.
Apri a chi non bussa alla tua porta.

"Fernando Pessoa"

6 commenti:

Anonimo ha detto...

L'Amicizia

Il vostro amico è i vostri bisogni esauditi.

È il vostro campo, che seminate con amore e che mietete con gratitudine.

Egli è la vostra mensa e l'angolino accanto al fuoco.

Perché vi recate da lui con la fame, e lo cercate per avere pace.

Se il vostro amico vi apre la mente, non temete il "no" nella vostra, né trattenete il vostro "sì".

E se lo vedrete silenzioso, il vostro cuore non cessi d'ascoltare il suo cuore;

Perché senza parlare, nell'amicizia, tutti i pensieri, tutti i desideri,

tutte le aspettazioni, nascono e sono condivisi con una gioia priva di clamori.

Non vi attristate, quando vi dividete dall'amico;

Perché le cose che amate di più in lui saranno più evidenti durante l'assenza,

come la montagna a chi sale, che è più nitida dal piano.

E non vi sia altro scopo nell'amicizia che l'approfondimento dello spirito.

Perché l'amore che non cerca unicamente lo schiudersi del proprio mistero,

non è amore, ma una rete che pesca soltanto cose inutili.

La parte migliore di voi sia per l'amico.

Se egli deve conoscere il deflusso della vostra marea, fate in modo che ne conosca anche il flusso.

Perché cos'è il vostro amico, se andate in cerca di lui per uccidere il tempo?

Cercatelo invece avendo tempo da vivere.

Perch'egli è lì per servire al vostro bisogno, non per riempire il vostro vuoto.

E nella soavità dell'amicizia fate che abbondino risa, e piaceri condivisi.

Perché è nella rugiada delle piccole cose che il cuore trova il suo mattino e si ristora.

claude

Estis ha detto...

Grazie, molto bella ;-)

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Bellissimo invito quello di Pessoa. E poesia meravigliosa. Grazie Estis

Daniele

love ha detto...

Poesia che rispecchia moltissimo il mio stato d'animo..ottima scelta!

Tiziana ha detto...

Questa poesia, che non conoscevo, è meravigliosa. La sento molto MIA in questo periodo della mia vita.
Mi permetterò di pubblicarla sul mio blog come commento al prossimo quadro..
;O) buona giornata !

Estis ha detto...

Si, certo ed io verrò a vedere il quadro ;-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...